Tutto ciò che è reputato da un’azienda importante è misurato.

E le competenze delle persone? Le loro capacità emotivo relazionali? Il futuro delle aziende passa da metriche in grado di creare evidenze tra competenze dei singoli e le loro performance in direzione di un cambiamento sostenibile. In un mondo in continua trasformazione, la tematica del change management diventa per ogni azienda fondamentale.

La velocità della digital transformation e i cambiamenti richiesti in tempi volatili, incerti, complessi e ambigui (VUCA times) porta il management ancora oggi a trattare il processo di change solo dal punto di vista razionale, ignorando il “people side della performance”. Il risultato e la performance è a forte rischio e le ricerche ci dicono che si trasforma in un calo di motivazione e di profitto.

Secondo il Vitality Report di Six Seconds le principali problematiche all’interno delle organizzazioni sono per il 70% emotivo/relazionali e soprattutto nelle realtà dove non si mette attenzione all’aspetto socio-emotivo delle persone le prime 3 emozioni più frequenti sono: frustrazione, ansia, stress che non favoriscono apprendimento e performance. Tra i fattori che determinano la sostenibilità futura di un’azienda quello più importante risulta essere la Fiducia, emozioni bi-direzionale e fondamentale in ogni tipo di relazione.

Nel recente “The Job Reset Summit” (ottobre 2020) organizzato dal World Economic Forum la componente Intelligenza Emotiva continua ad essere presente come asset strategico da inserire nei processi e cultura organizzativa entro il 2022.

L’attenzione si sposta sempre di più sulle persone, e l’allenabilità e misurabilità dell’Intelligenza Emotiva diventa un elemento chiave per far pulsare i principali driver di una performance organizzativa o di un team di persone.

L’utilizzo di strumenti di people analytics basati sul motore dei dati dell’Intelligenza Emotiva, diventano strategici per analizzare i reali fabbisogni formativi e di acquisizione risorse e soprattutto capire caratteristiche e talenti personali che stanno portando ai risultati di performance KPI che le aziende sono solite misurare. L’empowerment diventa mirato.

Nelle Aziende che guardano al futuro, oggi, misurare solo gli effetti non basta più. Iniziare ad indagare la causa che li produce (le persone con il loro lavoro) può fare una grande differenza. Per approfondire leggi anche questo articolo.

Compila il form sottostante per ricevere il People Analytics Sample Report e l’opportunità di sperimentare su un team di massimo 10 persone i benefici di una possibile mappatura delle competenze e i talenti legati all’intelligenza emotiva:

People Management

Persone più motivate, ruoli coerenti con le reali potenzialità e KPI aziendali integrati con le caratteristiche personali e di team

Scopri i servizi